PON: RETI LAN-WLAN

logo-PON-2014_20PRESENTAZIONE PROGETTO  PON 2014-2020

Avviso MIUR 9035 del 13 luglio 2015 – Avviso pubblico rivolto alle Istituzioni scolastiche statali per la realizzazione, l’ampliamento o l’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN

Asse II Infrastrutture per l’istruzione – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) – Obiettivo specifico – 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” – Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave.

******************************************************************************************************************************
Titolo  CABLAGGIO SCUOLA WIRELESS
 Destinatari  Allievi e personale della scuola
 Obiettivi

Implementazione connettività di Istituto: si vuole ottenere il cablaggio wireless nella maggior parte delle aule dell’Istituto Scolastico che permetta adocenti e discenti di utilizzare strumenti didattici tecnologici e servizi come Registro Elettronico, comunicazione digitale scuola-famiglia, ricerca informazioni su internet, etc.

  1. Apprendere attraverso modalità didattiche mediate dalle ICT
  2. Ottenere un controllo dello strumento Internet all’interno del contesto scolastico
  3. Permettere lo sviluppo di una didattica collaborativa di classe
  4. Facilitare la comunicazione, la ricerca, l’accesso alle informazioni e alle risorse, ai materiali didattici da parte degli allievi e dei docenti
  5. Condividere i registri informatici E METODOLOGIE DIDATTICHE
  6. Accedere al portale della scuola
  7. Saper utilizzare il computer e altre tecnologie per comunicare e instaurare rapporti collaborativi
  8. Gestire in modalità utile e non solo ludica della risorsa Internet
  9. Porre le basi infrastrutturali per la didattica 2.0

Aprire un nuovo canale di comunicazione e formazione verso i discenti

 Descrizione

La rete locale Wireless deve essere composta con apparati attivi (Access Point) delle principali marche internazionalmente riconosciute in grado di gestire le problematiche complesse di una connettività distribuita. La configurazione di rete deve adottare: Apparati wireless, Access Point, delle principali marche internazionalmente riconosciute a doppia banda (2,4 e 5 Ghz) con interfaccia di rete Giga, POE e standard 802.11 a/b/g/n con gestione della sicurezza avanzata cablati centralmente in modo da garantire le idonee performance e la stabilità della rete WiFi;

  1. Cablaggio strutturato categoria 6 con corretta cablattura secondo standard TIA/EIA 568B con adeguato numero di switch e armadi per alimentare via POE tutti gli Access Point del progetto;
  2. Utilizzo di diversi SSID e/o VLAN per la separazione delle reti (es. ospitalità, rete insegnanti, rete allievi) all’interno della scuola;
  3. La possibilità di implementare un captive portal, centralizzato per istituto, anche se distribuito su piu plessi, per garantire gli accessi controllati anche degli utenti o dei device non preventivamente autenticati alla rete LAN;
  4. Tutti gli apparati attivi, anche se presenti in piu plessi, sono gestiti da un unico controller centralizzato che ne facilita la gestione, la sicurezza, l’interconnessione, il monitoraggio e l’aggiornamento software;
  5. Ottimizzazione della banda internet per privilegiare l’uso della rete per le lezioni limitando l’accesso agli utenti ospiti della rete (guest) per accedere alla sola rete intranet;
  6. Offrire una soluzione di controllo di filtraggio di siti non idonei alla didattica.
  7. Controllo  remoto del corretto funzionamento del sistema;
  8. Software che, sfruttando l’infrastruttura di rete Lan e WiFi, permette di creare e gestire lezioni multimediali, fruibili in modo collaborativo sia da tablet che da personal computer qualsiasi sia il sistema operativo, assegnare e distribuire i compiti a casa e controllare i risultati delle lezioni;
  9. L’impiego di notebook per il controllo e il monitoraggio della infrastruttura di rete e delle lezioni condivise in Lan;
 Fasi del ProgettoIl progetto è articolato in due (2) fasi:

una prima fase prevede la presentazione del progetto mediante la piattaforma informatica dei progetti PON 2014-2020, con relativa scheda di autodiagnosi, e che metta in evidenza il miglioramento che si potrebbe ottenere con una soluzione performante.

La  seconda fase del progetto prevede il finanziamento dei lavori di fornitura ed installazione della rete cablata/Wireless con l’implementazione dei vari servizi utili per la didattica ed il funzionamento della scuola.

 Fonti di Finanziamento  Fondi Comunitari relativi a finanziamenti PON 2014-2020
 Beni e servizi Infrastruttura di rete cablata e Wireless, Servizi legati alla connettività

Informazione e Pubblicizzazione

Prot 740 Progetto PON 10_8_1_A1 FESRPON LA 2015 320 CUP D76J150007 Decreto di assunzione in bilancio del finanziamento assegnato

Prot 741 Progetto PON 10.8.A1 FESRPON LA 2015 320 CUP D76J15000710007 Determina assunzione incarico quale Responsabile unico del procedimento RUP 

Determina a Contrarre 1

Determina a Contrarre 2

Selezione e Reclutamento Progettista

Selezione e reclutamento della figura di collaudatore

 

 

 

 

INFORMATIVA SINTETICA EX ART 13 GDPR 2016/679 DELL’I.T.I. "Antonio Pacinotti" Fondi I dati personali sono trattati da responsabili e incaricati nell’ambito delle finalità istituzionali definite dalla normativa vigente che ne rappresenta la base giuridica. Il loro conferimento è obbligatorio e l’eventuale rifiuto rende impossibile il raggiungimento delle finalità. L’istituto in forza del regolamento non necessita del consenso per i dati definiti sensibili e giudiziari dal DLGS 196/2003. I dati trattati con strumenti informatici e cartacei saranno comunicati a soggetti terzi solo nei casi espressamente previsti per legge o regolamento ed il loro trattamento è improntato al rispetto dei principi sanciti nel GDPR 679/2016, in particolare, responsabilizzazione e riservatezza. Sono garantiti i diritti sanciti nell’art. 7 del DLGS 196/2003 ampliati dal GDPR 2016/679 artt. da 15 a 22: accesso, cancellazione, durata, opposizione, portabilità, rettifica, limitazione e il reclamo diretto al Garante. Per l’esercizio dei suoi diritti può rivolgersi al titolare Prof.ssa Gina Antonetti o al Responsabile della Protezione dei dati Microtech / Dr. Valentino Valente, ai nostri recapiti ufficiali. L’informativa completa è disponibile in segreteria e sul nostro sito nella sezione privacy. Utilizziamo i cookie sul nostro sito web per offrirti l'esperienza più pertinente memorizzando le tue preferenze nelle visite successive. Cliccando su "Accetta", acconsenti all'uso di TUTTI i cookie. Maggiori informazioni Cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi